In questa intervista Thea Crudi, artista spirituale internazionale, cantante di Mantra, scrittrice e yogini, ci parla del suo nuovo libro “IL SUONO DELLO YOGAritrovare se stessi con la pratica del mantra, e ci spiega perché questi antichissimi suoni, queste pratiche spirituali, sono ancora così attuali e importanti per l’uomo contemporaneo.

Viviamo in un periodo storico in cui gli stimoli e le sollecitazioni della mente sono molto elevati: siamo costantemente sotto pressione; il ritmo di vita frenetico ci allontana da noi stessi e ci porta a degli stati di stress, di agitazione e di ansia che non avevamo mai sperimentato prima e che possono essere molto insidiosi per la nostra salute e il nostro equilibrio psicofisico.

Per compensare questo costante sforzo mentale abbiamo bisogno di calma e serenità, di rallentare, di guardare le cose da nuovi punti di vista, di dare un respiro alla nostra mente, perché solo una mente serena e pacificata permette di riconnetterci con noi stessi.

È in questo contesto che la conoscenza millenaria dello yoga ci offre uno strumento straordinario per liberare la nostra mente: il Mantra, termine che deriva dalla fusione dei due parole in sanscrito Manas che vuol dire “mente” e Trayati “liberare”.

I Mantra fanno parte del grande patrimonio dello yoga e costituiscono un tipo di pratica specializzata nell’utilizzare dei suoni particolari che aiutano la mente a liberarsi dalle negatività e dalle limitazioni mentali che ci impediscono di essere in armonia con noi stessi e con la vita in senso ampio, esteso, cosmico e spirituale.

Attraverso le vibrazioni emesse dalle sequenze di suoni e di parole sanscrite con una pronuncia particolare, i Mantra hanno il potere terapeutico di riequilibrare l’emisfero sinistro (i nostri pensieri) con l’emisfero destro (le nostre emozioni), favorendo così la nostra pace mentale.

Appena vengono pronunciati e ascoltati, i Mantra creano un effetto positivo, uno stato di distensione che favorisce un’apertura della mente, un’apertura nel guardare le cose con più distacco, un distacco salutare per non essere eccessivamente coinvolti e fagocitati dalle dinamiche materiali che ci allontanano dalla nostra coscienza.

Sono un regalo, una benedizione che giunge dall’antica filosofia indiana, ma per ascoltare, praticare e sentire i benefici dei Mantra non è indispensabile essere dei praticanti assidui, essere all’interno di un ashram o far parte di un lignaggio spirituale specifico, basta ascoltare anche solo un suono in un momento della giornata per sentirsi davvero bene e rigenerati.

I Mantra fanno parte di una cultura spirituale millenaria che non ha etichette ed esisteva da prima che l’India si chiamasse così, da prima che esistesse quello che oggi è chiamato Induismo: è una conoscenza dell’essere umano, dello spirito, di tutto ciò che è l’energia vitale e di come siamo fatti noi come esseri multidimensionali.

I Mantra sono una conoscenza universale che, ora più che mai, va divulgata e utilizzata con tanto amore, libera da etichette e da schemi, come una medicina preventiva che ci aiuta a pacificare la mente e ci permette di vedere più chiaramente e di ricordarci qualcosa che abbiamo sempre saputo ma che, temporaneamente, alcuni di noi hanno dimenticato.

Il canto, la musica, il suono sono sempre stati vivamente consigliati come uno strumento di radicamento, per riprendere contatto con la terra, con il corpo, gli elementi, ma anche di espansione verso l’alto, verso qualcosa di divino, di multidimensionale ed etereo, come il simbolo dell’albero che ha le radici profonde e i rami che vanno verso l’infinito.

Attraverso la vibrazione, la sacralità del suono e delle parole in sanscrito, il Mantra racchiude un’energia, una potenza, un potere, e una funzione che è quella di rimettere in contatto con se stessi, riconoscere il proprio potere, riprendere a creare la propria vita in modo consapevole e armonico.

Nel libro “IL SUONO DELLO YOGA” Thea Crudi colloca i suoni sacri dei Mantra nel contesto più ampio dello yoga, di cui sono parte integrante. Per fare questo, l’autrice percorre tutti i passaggi fondamentali dello yoga a livello storico e filosofico, con una capacità di sintesi davvero riuscita.

In modo semplice e chiaro, il lettore potrà così avere una visione d’insieme dell’ampiezza e del significato di questa straordinaria via di realizzazione spirituale che molto spesso, benché sia così diffusa e praticata, non viene conosciuta e compresa nella sua autenticità.

Per permettere di approfondire ulteriormente la parte dedicata ai mantra e alle meditazioni e immergersi ancora di più nel suono sacro, in questo libro è compreso un QR-CODE che permetterà di scaricare contenuti audio esclusivi: il Messaggio di Krishna, Meditazioni sui Chakra e la Kundalini, insieme a una sinfonia di Mantra registrata con la voce di Thea in India, per un rigenerante abbraccio di benessere olistico.

Thea Crudi è un’artista spirituale internazionale, cantante di Mantra, scrittrice, relatrice e yogini. Ha focalizzato la sua pratica spirituale sul potere del suono come meditazione, considerandolo un ponte terapeutico di collegamento tra il visibile e l’invisibile, tra il corpo e la mente. Da anni viene invitata a importanti festival, convegni nazionali e internazionali per tenere seminari e conferenze sulla filosofia vedica, sui Mantra in sanscrito e sulla conoscenza spirituale dello Yoga. La voce speciale di Thea unisce atmosfere orientali e occidentali in uno stile musicale unico, e l’energia sacra che anima i suoi concerti spirituali crea un’armonia tra queste varie culture.
https://theacrudi.com

 

Davide Monguzzi

Dopo una formazione artistica e una esperienza come graphic designer e art director ha sviluppato un interesse ad ampio raggio sui metodi e le discipline per la salute e il benessere naturale che pratica e sperimenta con grande passione. Fonda nel...

Vlog Playlists

Meks Flickr

  • Eva
  • Fall mantra
  • Outsights
  • sneaker
  • Intempérils!
  • Oscars
  • Aida
  • back duo
  • trio xxi

Meks Social

Collaboratively harness market-driven processes whereas resource-leveling internal or "organic" sources. Competently formulate.

Meks ThemeForest