Sarà sabato 20 marzo, in occasione dell’equinozio di primavera, un giorno di unione, fratellanza e solidarietà tra tutte le forze spirituali presenti e attive sul nostro pianeta, che avranno la possibilità di sostenersi e potenziarsi a vicenda in quella che è stata chiamata la Meditazione Internazionale dell’Unione Spirituale 2021, proposta dal fondatore della Fratellanza Essenica dei Pari, Pino Cangemi.

«Siamo in un’epoca di grandi cambiamenti per l’intera umanità», dice Cangemi. «In questo periodo storico, in cui le forze dell’ombra sono sempre più organizzate nello sferrare attacchi chirurgici al genere umano, nasce la necessità evidente di unire le forze di coloro che hanno eletto come primario il percorso del sentiero della luce».

L’invito a partecipare all’iniziativa è rivolto a tutte le anime che sentono la necessità di dare il loro contributo di luce ed essenza spirituale al cambio di passo indispensabile per proseguire verso un’evoluzione universale.

È un cammino in salita che per molti anni ci ha portato a vivere, di era in era, una visione di pace, armonia, bellezza e contatto cosciente con gli spiriti di natura, che molti hanno bollato come utopica.

«Siamo di nuovo a un bivio», spiega nel dettaglio Pino, «come in altri periodi storici stiamo passando da un epoca a un’altra, e ciò crea inevitabilmente difficoltà di natura personale e collettiva, ma per la prima volta si percepisce all’interno dell’umanità una piccola forma di risveglio che riteniamo debba essere guidata dall’amore e non dall’arroganza o dalla violenza, per evitare di stare al loro gioco».

Questo è un appello che la Fratellanza Essenica dei Pari lancia a tutti i discepoli della luce sparsi per il mondo, singoli o organizzati in associazioni o gruppi, per unire le forze atte a contrastare le forze dell’ombra e a generare una nuova coscienza di gruppo o eggregore per realizzare la visione di unità e risveglio che è in corso.

L’invito è quindi aperto a tutti i discepoli del mondo, ognuno con il metodo più vicino alla propria esperienza animica, dalla meditazione al rituale, ai mantram o altro, di organizzare un lavoro congiunto in occasione dell’equinozio di primavera di sabato 20 marzo al fine di consolidare i desti e risvegliare i dormienti. La speranza auspicata dall’organizzatore è quella di riuscire ad attuarlo all’unisono su tutto il pianeta.

«Sarebbe meraviglioso se oltre a farlo nello stesso giorno, riuscissimo ad accordarci attraverso i vari fusi orari, e quindi farlo tutti nello stesso momento».

Oltre all’Italia, promotrice dell’evento, i primi a rispondere all’invito sono stati Brasile, Stati uniti e India, mentre altre nazioni si stanno unendo col procedere della preparazione dei lavori.

Per informazioni sulla partecipazione e il coordinamento di questo evento, anche ai fini di coinvolgere altre realtà con cui siete in contatto, contattate:

pino.cangemi@gmail.com per richiedere l’invito da condividere in lingua italiana

g_smaldone@yahoo.co.uk per richiedere l’invito da condividere in lingua inglese.

Passate parola!

 

Foto da gentile concessione di Pexels-pixabay

Simona Valesi

Direttore Responsabile di OlisticNews. Giornalista pubblicista, milanese di nascita e californiana d’adozione, ha scritto per diverse testate italiane e statunitensi. Decisa a opporsi all’informazione denigratoria sensazionalista, volutamente...

Vlog Playlists

Meks Flickr

  • Emma 04
  • Emma 03
  • Emma
  • Emma 06
  • Emma 01
  • Emma 05
  • Emma 02
  • Nœud pap'
  • Service

Meks Social

Collaboratively harness market-driven processes whereas resource-leveling internal or "organic" sources. Competently formulate.

Meks ThemeForest